TeatroRoncade utilizza i cookies solo per ricerche statistiche anonime in regime di OPT-OUT tramite il servizio ShinyStat. Informativa





Vieni a vedere lo spettacolo!

Verifica quando e dove ci saranno le prossime repliche nel Calendario.


Devi organizzare uno spettacolo?

Non esitare a contattarci nella sezione Contatti.

LA BOTTEGA DEL CAFFE'
Commedia in due atti di Carlo Goldoni

Regia di Renzo Santolin

La bottega del caffè, ideata e composta a Mantova nel 1750, non vuole essere, come sostiene lo stesso Goldoni nelle sue Memorie, la rappresentazione di una vicenda ben precisa, ma il “quadro” di una piazzetta di Venezia e della vita che attorno ad essa gravita, uno scorcio di realtà dove i gli “attori” dei vari ceti sociali sono presentati in modo vivo, quasi spietato, incarnandone tutta la quotidianità, la ritualità di gesti e situazioni. Tutto si svolge intorno alla bottega del caffè, luogo di ritrovo di avventori abituali e di passaggio, il cui proprietario, Ridolfo, è il personaggio chiave che tiene le fila degli avvenimenti con maestria. Antagonista del bottegaio è Don Marzio, gentiluomo indiscreto e, suo malgrado, seminatore di zizzania. Protetti o vittime di questi due sono il signor Eugenio, di buona famiglia ma facile preda del gioco e delle donne, e sua moglie Vittoria, donna virtuosa e onesta; Flaminio, celato sotto il nome di Conte Leandro, che vive delle vincite al gioco con le quali mantiene la ballerina Lisaura, che lo crede scapolo e intenzionato a sposarla; Placida, moglie di Flaminio, vestita da povera pellegrina e alla ricerca del marito; Pandolfo, uomo senza scrupoli, proprietario della bisca situata accanto alla bottega del caffè. E poi… la vita della piazza, in tutta la sua divertente ma cruda realtà! La commedia è chiaramente a lieto fine, ma… la “arringa difensiva” di Don Marzio, rappresenta una curiosa, simpatica ma spietata attualità, in cui il "colpevole”, gentiluomo che mai aveva messo in dubbio la bontà delle proprie intenzioni, come mai aveva contemplato l’idea di poter parlare o agire male, si vede costretto a riconoscere le proprie colpe ed andarsene. Quasi un monito per i nostri giorni! 

 





















     TitleDescriptionSize 

    • RIDOLFO
      Daniele Gobbo
       
    • TRAPPOLA
      Giorgio Gesuati
    • PANDOLFO
      Sergio Carlucci
    • DON MARZIO
      Alberto Moscatelli
    • EUGENIO
      Davide Pellin
    • LISAURA
      Silvia Boccacin
    • LEANDRO
      Francesco Storer
    • VITTORIA
      Mara Gobbo
    • PLACIDA
      Mary Brustolin
    • CAPITANO DEI BIRRI
      Francesco Fedato
    • 1° BIRRO
      Nicoletta Borsato
    • 2° BIRRO
      Fabrizia Da Re

    • REGIA
      Renzo Santolin
         
    • SCENOGRAFIE
      Progettazione: Alessandro Pietropoli
      Realizzazione: Marcatre s.a.s
    • COSTUMI, PARRUCCHE E CALZATURE
      EFFEBI SHOW SYSTEM - Trieste (TS)
      Ideazione e Realizzazione:
      Cimarosti Fulvio - Buggini Andrea - Violin Marina
    • TRUCCHI ED ACCONCIATURE
      MILENA HAIR SYSTEM
      Milena De Zotti
    • SELEZIONE MUSICHE
      Francesco Storer
      Paolo Colombatti
    • TECNICI AUDIO LUCI
      Giandomenico Commissati
      Alessandro Iannetta
    • ASSISTENTE ALLA REGIA & DUELLI
      Alberto Moscatelli
    • GRAFICA
      Paolo Colombatti